palmanova

Opere di difesa veneziane tra il XVI e il XVII secolo

Opere di difesa veneziane tra il XVI e il XVII secolo A Cracovia, all’inizio di luglio 2017, la 41° sessione del Comitato del Patrimonio Mondiale dell’Unesco ha confermato la leadership italiana a livello mondiale, raggiungendo la cifra record di 53 siti iscritti nella World Heritage List del Patrimonio Mondiale, circostanza che rende l’Italia “un’autentica superpotenza...

Questo contenuto solo per iscritti Volume3 e ALL INCLUSIVE ( Volume I, II e III ).

Log In Iscriviti
faggete-vetuste-del-parco-nazionale-dabruzzo-verso-il-marsicanewscom_1434417

Le Faggete Vetuste

Le Faggete Vetuste E venne il turno anche dell’Abruzzo e del Molise, due regioni italiane sinora escluse da qualsiasi riconoscimento, territoriale e culturale, da parte dell’Unesco. Tutto merito delle dieci Faggete vetuste, ricche di piante secolari, che si estendono dalla Toscana alla Calabria, riconosciute, durante la 41° sessione della Commissione per la World Heritage, riunita...

Questo contenuto solo per iscritti Volume3 e ALL INCLUSIVE ( Volume I, II e III ).

Log In Iscriviti
Pompei ed Ercolano  10724503

Pompei ed Ercolano

Pompei ed Ercolano (1997) Il 13 marzo 1787, nel suo “Viaggio in Italia”, Wolfgang Goethe scriveva che “delle molte sventure che sono capitate in questo mondo, nessuna ha procurato ai posteri così tanta gioia”. Era il 79 d.C., l’anno dell’eruzione del Vesuvio che sommerse tutto, regalando alle generazioni future una grande opportunità di ricerca e...

Questo contenuto solo per iscritti Volume3 e ALL INCLUSIVE ( Volume I, II e III ).

Log In Iscriviti
Roma

Centro storico di Roma e Santa Sede

Centro storico di Roma e proprietà extraterritoriali della Santa Sede (1980) Con più di trent’anni di anticipo rispetto a Paolo Sorrentino, anche l’Unesco, nel 1980, aveva “certificato” che se c’è una città per la quale il concetto di “Grande Bellezza” sembra essere stato cucito su misura, ebbene quella città non può che essere Roma. Più...

Questo contenuto solo per iscritti Volume3 e ALL INCLUSIVE ( Volume I, II e III ).

Log In Iscriviti
Palermo araba-normanna Cattedrale_di_Palermo

Palermo araba-normanna, Monreale e Cefalù

Palermo araba-normanna, il Duomo di Monreale e il Duomo di Cefalù (2015) Il fascino delle Cattedrali di Monreale e Cefalù e, a Palermo, le cupole della chiesa di San Giovanni degli Eremiti e quelle della Martorana, lo splendore di Palazzo Reale e altre meraviglie hanno convinto la commissione dell’Unesco a iscrivere, il 3 luglio del 2015,...

Questo contenuto solo per iscritti Volume3 e ALL INCLUSIVE ( Volume I, II e III ).

Log In Iscriviti
Siracusa e la Necropoli di Pantalica

Siracusa e la Necropoli di Pantalica

Siracusa e la Necropoli di Pantalica (2005) Nel 2005, a Durban in Sudafrica, l’Unesco spalancò le porte a uno dei più importanti siti siciliani, sancendo il valore storico-artistico di Siracusa e della vicina necropoli rupestre di Pantalica. Siracusa, il cui nome deriva dal siculo Syraka, che significa “abbondanza d’acqua”, a causa della presenza di molti corsi d’acqua,...

Questo contenuto solo per iscritti Volume3 e ALL INCLUSIVE ( Volume I, II e III ).

Log In Iscriviti
Panoramic view of Florence and Ponte Vecchio.

Centro storico di Firenze

Centro storico di Firenze (1982) Il Centro storico di Firenze è stato uno dei primi siti italiani a ottenere l’iscrizione alla Lista del Patrimonio Mondiale Unesco, avvenuta nel lontano 1982. I Criteri d’iscrizione sono talmente ampi numericamente e così largamente motivati da lasciare poco spazio a ulteriori argomentazioni e descrizioni, ma proprio per la loro...

Questo contenuto solo per iscritti Volume3 e ALL INCLUSIVE ( Volume I, II e III ).

Log In Iscriviti
venezia 34

Venezia e la sua Laguna

Venezia e la sua Laguna (1987) Città inimitabile e difficile da descrivere, tra le più belle e conosciute a livello mondiale. Friedrich Nietzsche fece ricorso a una delle sue immagini più efficaci quando disse che “Se dovessi cercare una parola che sostituisce “musica” potrei pensare soltanto a Venezia”. Per Thomas Mann, Piazza San Marco è...

Questo contenuto solo per iscritti Volume3 e ALL INCLUSIVE ( Volume I, II e III ).

Log In Iscriviti
Villa-la-Petraia

Ville e Giardini Medicei in Toscana

Ville e Giardini Medicei in Toscana (2013) Come tutti i Signori Rinascimentali e come tutte le grandi famiglie dominanti, non solo nel Cinquecento, anche i Medici non si sottrassero (per fortuna, visti i risultati…) alla tentazione di “certificare” il proprio status e il proprio potere attraverso la costruzione di monumenti, ville e giardini che testimoniassero...

Questo contenuto solo per iscritti Volume3 e ALL INCLUSIVE ( Volume I, II e III ).

Log In Iscriviti
Cinque-Terre-01

Porto Venere, le Cinque Terre e le sue Isole

Porto Venere, le Cinque Terre e le Isole di Tino, Tinetto e Palmaria (1997) Molto tempo prima che l’Unesco le riconoscesse Patrimonio dell’Umanità, il Premio Nobel, Eugenio Montale, nel suo “Fuori di casa”, descriveva le Cinque Terre come un “paesaggio roccioso e austero, asilo di pescatori e di contadini viventi a frusto a frusto su un...

Questo contenuto solo per iscritti Volume3 e ALL INCLUSIVE ( Volume I, II e III ).

Log In Iscriviti
Villa Adriana a Tivoli 15543

Villa Adriana a Tivoli

Villa Adriana a Tivoli (1999) Quando all’inizio di dicembre del 1999, a Marrakesh, Villa Adriana venne iscritta nella Lista del Patrimonio Mondiale Unesco, gli esperti dell’organizzazione decretarono che si tratta di “un capolavoro che in modo unico riunisce le più alte forme di espressione della cultura materiale dell’antico mondo Mediterraneo” e che “lo studio dei monumenti...

Questo contenuto solo per iscritti Volume3 e ALL INCLUSIVE ( Volume I, II e III ).

Log In Iscriviti
Città di Verona aerea

Città di Verona

Città di Verona (2000) Molti stranieri che visitano Verona dopo aver letto Shakespeare, ritengono non sia affatto una coincidenza che il poeta inglese abbia deciso di ambientare la storia d’amore tra Romeo e Giulietta nella città scaligera. Tra questi turisti ce ne sono migliaia che sognano, e alcuni ci riescono spendendo anche un bel po’...

Questo contenuto solo per iscritti Volume3 e ALL INCLUSIVE ( Volume I, II e III ).

Log In Iscriviti
Palazzi dei Rolli di Genova

Le Strade Nuove e i Palazzi dei Rolli di Genova

Le Strade Nuove e il sistema dei Palazzi dei Rolli di Genova (2006) Per Vittorio Sgarbi nessuna città come Genova può vantare quadrerie così integre e ricche, chiese tanto fastose (in quella di Santo Stefano, è conservato il più bel quadro di Giulio Romano), palazzi sontuosi e affrescati. Meraviglie senza fine, in una sequenza impressionante...

Questo contenuto solo per iscritti Volume3 e ALL INCLUSIVE ( Volume I, II e III ).

Log In Iscriviti
Palladio Villa Angarano il genio architettonico

Vicenza e le ville del Palladio nel Veneto

Vicenza e le ville del Palladio nel Veneto (1994-1996) Andrea Palladio ha fatto un uso delle proporzioni di origine divina, donando gioia e piacere a molte persone in tutto il mondo da più di 400 anni a questa parte. La sua opera, fondata su uno studio approfondito dell’architettura romana classica, ha superato la prova del...

Questo contenuto solo per iscritti Volume3 e ALL INCLUSIVE ( Volume I, II e III ).

Log In Iscriviti
Reggia di Caserta

La Reggia, il Belvedere e l’Acquedotto

La Reggia di Caserta, il Belvedere di San Leucio e l’Acquedotto Carolino (1997) Le notizie diffuse a inizio 2016, che raccontano di ex sovrintendenti ed ex dipendenti che hanno abitato nelle sue eleganti dimore interne in cambio di pochi euro al mese, uno dei tanti scandali italiani e di quel lembo di terra in particolare,...

Questo contenuto solo per iscritti Volume3 e ALL INCLUSIVE ( Volume I, II e III ).

Log In Iscriviti
Villa d Este a Tivoli palazzo facciata

Villa d’Este a Tivoli

Villa d’Este a Tivoli (2001) A volte le cose belle, anche veri e propri capolavori, sono il risultato o il frutto di una delusione o di un mancato traguardo. Il riferimento è a Tivoli, cittadina che ha goduto fin dai tempi antichi di condizioni favorevoli sia dal punto di vista climatico che strategico, grazie alla...

Questo contenuto solo per iscritti Volume3 e ALL INCLUSIVE ( Volume I, II e III ).

Log In Iscriviti
72552_Tour_Gran_Tour_delle_Isole_Eolie_Lipari_4841_

Isole Eolie

Isole Eolie (2000) Omero le chiamava “Planctai”, le isole vaganti, il paese dei Lestrigoni, mangiatori di uomini, delle Sirene che fanno la spola dalle isole sino alle porte di Scilla e Cariddi. Oggi le isole portano il nome del Dio del vento, Eolo, e dal 2000, le Eolie, formate da sette isole (Lipari, Vulcano, Salina,...

Questo contenuto solo per iscritti Volume3 e ALL INCLUSIVE ( Volume I, II e III ).

Log In Iscriviti
I mosaici di Piazza Armerina la_villa_romana_del_cassale_piazza_armerina_3

I mosaici di Piazza Armerina

I mosaici di Piazza Armerina (1997) Dal 1997, c’è un comune siciliano dichiarato patrimonio dell’Unesco e iscritto nella World Heritage List e destinato quindi all’immortalità. Deve la sua celebrità alla Villa Romana del Casale, la cui costruzione viene fatta risalire al IV secolo, anche se la datazione è stata a lungo, e lo è tutt’ora,...

Questo contenuto solo per iscritti Volume3 e ALL INCLUSIVE ( Volume I, II e III ).

Log In Iscriviti
Ferrovia Retica Bahnstrecken_1

Ferrovia Retica

Ferrovia Retica (2008) Dopo la Ferrovia del Semmering in Austria e la Mountain Railways in India, che riunisce le tre ferrovie di montagna indiane, la Ferrovia Retica, che si estende tra Thusis in Svizzera e Tirano in Italia, è la terza a meritarsi il riconoscimento da parte dell’Unesco, in quanto straordinario esempio di abbinamento tecnologico...

Questo contenuto solo per iscritti Volume3 e ALL INCLUSIVE ( Volume I, II e III ).

Log In Iscriviti
shutterstock_165457136

Costiera Amalfitana

Costiera Amalfitana (1997) Una perla, “ravvivata” dall’odore del mare e dal profumo di zagare e cedri: è la Costiera Amalfitana, dove l’estate sembra che inizi prima a rendere ancora più affascinante uno tra i percorsi più suggestivi al mondo, quello che da Positano porta a Vietri sul Mare e regala un piacere capace di toccare le corde più profonde...

Questo contenuto solo per iscritti Volume3 e ALL INCLUSIVE ( Volume I, II e III ).

Log In Iscriviti
Museo Tridentino di scienze -ricostruzione villaggio palafitte sul lago di Ledro

Siti Palafitticoli Preistorici dell’Arco Alpino

Siti Palafitticoli Preistorici dell’Arco Alpino (2011) “Un indiscusso primato dovuto a un patrimonio culturale e paesaggistico ricco e diffuso, frutto della millenaria interazione tra uomo e natura sul nostro territorio” il riferimento è ai Siti Palafitticoli Preistorici dell’Arco Alpino, inseriti a giugno del 2011 nella lista del Patrimonio mondiale dal Comitato Unesco riunito a Parigi,...

Questo contenuto solo per iscritti Volume3 e ALL INCLUSIVE ( Volume I, II e III ).

Log In Iscriviti
Monte San Giorgio

Monte San Giorgio

Monte San Giorgio (2003-2010) La sequenza fossilifera del Monte San Giorgio è riconosciuta come la migliore al mondo, in particolare per lo studio dei vertebrati marini del Triassico Medio, presentando anche resti di organismi terrestri. Rappresenta inoltre la migliore testimonianza di una storia geologica risalente a 230-245 milioni di anni fa che, attraverso le migliaia...

Questo contenuto solo per iscritti Volume3 e ALL INCLUSIVE ( Volume I, II e III ).

Log In Iscriviti
Il vulcano Etna sicilia

Il vulcano Etna

Il vulcano Etna (2013) A chi avesse la tentazione di dimenticarsene, di fare finta che non esista, che la sua presenza sia solo simbolica, l’Etna, il vulcano catanese tra i maggiori al mondo ancora in attività, ricorda a tutti la sua forza ed esprime il suo fascino imperituro regalando agli spettatori momenti di rara bellezza....

Questo contenuto solo per iscritti Volume3 e ALL INCLUSIVE ( Volume I, II e III ).

Log In Iscriviti
Mantova e Sabbioneta

Mantova e Sabbioneta

Mantova e Sabbioneta (2008) Sono due città separate e diverse, ma sono state “unite” il 7 luglio 2008 dall’Unesco, che quel giorno le ha iscritte alla World Heritage List come un unico sito. Si tratta di due realtà sulle quali, pur espressa in modi diversi, l’impronta dei Gonzaga è stata decisiva per entrambe. Su Mantova...

Questo contenuto solo per iscritti Volume3 e ALL INCLUSIVE ( Volume I, II e III ).

Log In Iscriviti
Centro storico di Siena vista aerea

Centro storico di Siena

Centro storico di Siena (1995) Il poeta americano Ezra Pound visita Siena agli inizi degli anni ’30, ospite del Conte Saracini: la abita, la respira, la scopre. Quando la lascia porta con sé lo Statuto del Monte dei Paschi di Siena, la più antica banca del mondo, perché colpito dal fatto che “una banca fondata...

Questo contenuto solo per iscritti Volume3 e ALL INCLUSIVE ( Volume I, II e III ).

Log In Iscriviti
Castel del Monte

Castel del Monte

Castel del Monte (1996) Gli italiani hanno cominciato a familiarizzare con questo monumento dal 1° gennaio 2002, con l’introduzione dell’euro. Dietro la monetina di un centesimo, infatti, era raffigurata l’effigie di questo capolavoro dell’architettura medievale, dal 1996 sotto la tutela Unesco, che Federico II di Hohenstaufen di Svevia fece costruire nel 1240. Il riferimento a...

Questo contenuto solo per iscritti Volume3 e ALL INCLUSIVE ( Volume I, II e III ).

Log In Iscriviti
Piazza del Duomo a Pisa

Piazza del Duomo a Pisa

Piazza del Duomo a Pisa (1987) Sono ben quattro i Criteri a cui si è ispirata l’Unesco per l’iscrizione, nel 1987, alla Lista del Patrimonio Mondiale di quella che è conosciuta, grazie a un copyright dannunziano, come la “Piazza dei Miracoli” a Pisa, il più grande esempio di romanico pisano giunto ai nostri giorni. Secondo...

Questo contenuto solo per iscritti Volume3 e ALL INCLUSIVE ( Volume I, II e III ).

Log In Iscriviti
Centro storico Urbino

Centro storico Urbino

Centro storico Urbino (1998) Oggi sono le grandi realtà metropolitane internazionali, come Berlino e Londra, ad attrarre giovani e artisti dando loro possibilità di esprimere al meglio le proprie potenzialità. Ma c’è stato un tempo in cui ad attrarre i migliori cervelli su piazza erano alcune città italiane, che esercitavano una importante supremazia culturale sul...

Questo contenuto solo per iscritti Volume3 e ALL INCLUSIVE ( Volume I, II e III ).

Log In Iscriviti
Agrigento e la Valle dei Templi

Agrigento e la Valle dei Templi

Area archeologica di Agrigento e la Valle dei Templi (1997) Divenuta colonia greca attorno al 580 a.C., la città di Agrigento (l’allora Akragas, definita da Pindaro “la più bella città dei mortali”) acquisì fin dal principio un’importanza peculiare per la sua posizione geografica, testimonianza indelebile della sua magnificenza. Posta sulla rotta micenea, era un centro...

Questo contenuto solo per iscritti Volume3 e ALL INCLUSIVE ( Volume I, II e III ).

Log In Iscriviti
Centro storico di San Gimignano

Centro storico di San Gimignano

Centro storico di San Gimignano (1990) Tra i primi siti italiani, il settimo per la precisione, a essere inserito nel 1990 nella World Heritage List, con queste parole e la seguente motivazione: “Capolavoro del genio creativo umano, porta la testimonianza unica di una civiltà del passato e l’eccezionale esempio di un complesso architettonico e paesaggistico,...

Questo contenuto solo per iscritti Volume3 e ALL INCLUSIVE ( Volume I, II e III ).

Log In Iscriviti
Val d’Orcia

Val d’Orcia

Val d’Orcia (2004) La Toscana è una delle regioni italiane che può vantare uno dei più alti numeri di siti Unesco. Tra questi, la Val d’Orcia, che nella dichiarazione di iscrizione, l’organismo delle Nazioni Unite definì come “un eccezionale esempio di come il paesaggio naturale sia stato ridisegnato nel Rinascimento e rispecchia gli ideali del buon governo...

Questo contenuto solo per iscritti Volume3 e ALL INCLUSIVE ( Volume I, II e III ).

Log In Iscriviti
modena_piazza_grande2

Il Centro storico di Modena

Il Centro storico di Modena (1997) “Un capolavoro del genio creativo umano”: così l’Unesco, all’atto dell’iscrizione nel 1997 del Centro storico di Modena, in particolare Cattedrale, Torre Civica e Piazza Grande, definì il lavoro di creazione congiunta compiuta da Lanfranco e Wiligelmo, i due artisti che introducono una nuova relazione dialettica tra architettura e scultura,...

Questo contenuto solo per iscritti Volume3 e ALL INCLUSIVE ( Volume I, II e III ).

Log In Iscriviti
Modica Duomo_di_San_Giorgio 2

Le città tardo barocche della Val di Noto

Le città tardo barocche della Val di Noto (2002) “L’eccezionale qualità dell’arte e dell’architettura del tardo barocco della Val di Noto si fonda sulla sua omogeneità geografica e cronologica, nonché sulla sua abbondanza, risultato della ricostruzione dopo terremoto che distrusse l’area nel 1693”. Così l’Unesco ha motivato, fra l’altro, l’iscrizione di otto città della Sicilia...

Questo contenuto solo per iscritti Volume3 e ALL INCLUSIVE ( Volume I, II e III ).

Log In Iscriviti
Palazzina-Stupinigi-2

Residenze Sabaude

Residenze Sabaude (1997) E’ un lungo elenco di monumenti e luoghi quello che compone il circuito delle Residenze Sabaude, di cui fanno parte: il Palazzo Reale (prima Residenza Sabauda in Piemonte); il Palazzo Madama (prima sede del Senato Subalpino); il Palazzo Chiablese (prima casa del Museo Nazionale del Cinema); il Palazzo Carignano (terzo edificio storico...

Questo contenuto solo per iscritti Volume3 e ALL INCLUSIVE ( Volume I, II e III ).

Log In Iscriviti
Castelseprio-Torba i longobardi

I Longobardi in Italia

I Longobardi in Italia (2011) Il 25 giugno 2011, con una decisione della 35a sessione del Comitato del Patrimonio Mondiale, riunita a Parigi, con il titolo “I Longobardi in Italia. I luoghi del potere (568-774 d.C)” sono stati inseriti nel Patrimonio Mondiale dell’Unesco una serie di siti archeologici di età longobarda sparsi in tutta Italia....

Questo contenuto solo per iscritti Volume3 e ALL INCLUSIVE ( Volume I, II e III ).

Log In Iscriviti
Paestum

Parco del Cilento e del Vallo di Diano

Parco del Cilento e del Vallo di Diano (1998) Nel “Parco Nazionale del Cilento e del Vallo di Diano”, i miracoli dell’uomo si intrecciano con quelli della natura. E sarà per questo che il Parco, con i siti archeologici di Paestum e Velia e la Certosa di Padula, sono stati inseriti nel 1998 nella World Heritage...

Questo contenuto solo per iscritti Volume3 e ALL INCLUSIVE ( Volume I, II e III ).

Log In Iscriviti
To configure global Posts per Cat [Unmaintained] options, you need to install To configure global Posts per Cat [Unmaintained] options, you need to install

I Sacri Monti di Piemonte e Lombardia

I Sacri Monti di Piemonte e Lombardia (2003) Nuova Gerusalemme di Varallo Sesia, Nostra Signora dell’Assunzione di Serralunga di Crea a Ponzano, San Francesco di Orta San Giulio, Santa Vergine di Oropa, Santa Trinità di Ghiffa, Calvario di Domodossola, Santuario di Belmonte di Valperga Canadese, Nostra Signora del Soccorso di Ossuccio e del Rosario di...

Questo contenuto solo per iscritti Volume3 e ALL INCLUSIVE ( Volume I, II e III ).

Log In Iscriviti
Centro storico di Napoli

Centro storico di Napoli

Centro storico di Napoli (1995) Se dovessimo valutare un luogo sulla base della quantità di cattive notizie presenti sulle cronache dei giornali, Napoli sarebbe in testa a molte classifiche “negative”. Eppure, nel 1995, l’Unesco ha riconosciuto nel Centro storico di Napoli un Patrimonio per l’umanità e lo ha inserito nella Heritage World List. Non senza...

Questo contenuto solo per iscritti Volume3 e ALL INCLUSIVE ( Volume I, II e III ).

Log In Iscriviti
Langhe-Roero e Monferrato

Langhe-Roero e Monferrato

Langhe-Roero e Monferrato (2014) Quando il delegato croato ha chiesto di quali vini si stesse parlando, non tutti sono riusciti a trattenere una risata o almeno un sorriso, uno di quelli che si destinano ai ragazzini che vogliono mettersi in mostra a tutti i costi. Perché i vini che vengono prodotti nei paesaggi vitivinicoli delle...

Questo contenuto solo per iscritti Volume3 e ALL INCLUSIVE ( Volume I, II e III ).

Log In Iscriviti
Monumenti Paleocristiani di Ravenna -  san vitale

Monumenti Paleocristiani di Ravenna

Monumenti Paleocristiani di Ravenna (1996) “Se vuoi conoscere la storia d’Italia prendi un treno e vai a Ravenna”, disse tempo fa Arnaldo Momigliano. Una città che divenne la capitale dell’Impero Romano d’Occidente per la prima volta quando, nel 402 d.C., l’imperatore Onorio trasferì, per ragioni di sicurezza, la capitale da Milano a Ravenna, facendola diventare residenza...

Questo contenuto solo per iscritti Volume3 e ALL INCLUSIVE ( Volume I, II e III ).

Log In Iscriviti
Ferrara e il delta del Po Valli_Comacchio

Ferrara e il delta del Po

Ferrara e il delta del Po (1995) “Eccezionale paesaggio culturale pianificato che conserva in modo notevole la sua forma originale“: è il Delta del Po nella motivazione con la quale l’Unesco l’ha inserito nel Patrimonio dell’Umanità, con Ferrara, la città d’acqua gioiello del Rinascimento. Il Delta è la più grande zona umida d’Italia. Come lo...

Questo contenuto solo per iscritti Volume3 e ALL INCLUSIVE ( Volume I, II e III ).

Log In Iscriviti
sassi di matera

I Sassi di Matera

I Sassi di Matera (1993) E’ difficile restituire su carta le sensazioni scatenate da quelle grotte arredate, dalle case scavate nella roccia, dalle caverne in fuga in un labirinto di pietra, dai camminamenti che sfidano il precipizio. Scrisse sessant’anni fa Carlo Levi: “…questi coni rovesciati, questi imbuti, si chiamano Sassi (…) hanno la forma con...

Questo contenuto solo per iscritti Volume3 e ALL INCLUSIVE ( Volume I, II e III ).

Log In Iscriviti
Villaggio-Crespi-d-Adda-Ingresso-2

Villaggio operaio di Crespi d’Adda – Bergamo

Villaggio operaio di Crespi d’Adda – Bergamo (1995) In territorio bergamasco, dove il Grembo s’immette nell’Adda, sorge il Villaggio Operaio di Crespi d’Adda, frazione del Comune di Capriate San Gervasio. La motivazione che nel 1995 ne ha accompagnato l’inserimento nella lista Unesco del Patrimonio mondiale protetto recita fra l’altro: “Esempio eccezionale del fenomeno dei villaggi...

Questo contenuto solo per iscritti Volume3 e ALL INCLUSIVE ( Volume I, II e III ).

Log In Iscriviti
Murgia sud-orientale: trulli tra le campagne di Ceglie Messapica (Br)

I trulli di Alberobello

I trulli di Alberobello (1996) Sono costruzioni di pietre incastrate a secco. Hanno il tetto a cono. Sono i “trulli” e la loro… capitale è Alberobello nella Val d’Itria, in Puglia. La loro origine si perde nei tempi in cui la storia ancora non era iniziata. Eppure, le cronache registrano una data per la loro...

Questo contenuto solo per iscritti Volume3 e ALL INCLUSIVE ( Volume I, II e III ).

Log In Iscriviti
centro storico piazza pienza unesco

Centro storico di Pienza

Centro storico di Pienza (1996) Uno degli elementi che segnano il passaggio da un’epoca all’altra, in una determinata zona del nostro Paese, è la trasformazione di una città, che dalla medievale Corsignano diventa la rinascimentale Pienza. Perché la “ristrutturazione” di questo piccolo centro è così importante tanto da rappresentare un momento di passaggio così rilevante?...

Questo contenuto solo per iscritti Volume3 e ALL INCLUSIVE ( Volume I, II e III ).

Log In Iscriviti
orto botanico di padova unesco Fontana delle Quattro Stagioni_2

L’orto Botanico di Padova

L’orto Botanico di Padova (1997) Nel 1543, un medico dell’Università di Padova, Francesco Bonafede, lanciò la proposta di coltivare un orto che desse agli studenti di medicina la possibilità di conoscere e studiare le piante medicinali in un habitat naturale. Due anni dopo, il Senato della Serenissima deliberò che fosse fatto. Nasceva così l’Hortus simplicium:...

Questo contenuto solo per iscritti Volume3 e ALL INCLUSIVE ( Volume I, II e III ).

Log In Iscriviti
Villaggio nuragico di Barumini

Villaggio nuragico di Barumini

Villaggio nuragico di Barumini Spesso è l’intuizione a rendere speciale la vita di un uomo. E Giovanni Lilliu lo sapeva bene. Una collina nelle campagne di Barumini, antico e piccolissimo paese (ha poco più di 1.300 abitanti) della Marmilla, ha dato vita ad una delle più importanti scoperte archeologiche del XX secolo. In un luogo...

Questo contenuto solo per iscritti Volume3 e ALL INCLUSIVE ( Volume I, II e III ).

Log In Iscriviti
Basilica-Papale-San-francesco-di-Assisi1

Basilica di San Francesco – Assisi

Basilica di San Francesco – Assisi Da quando Papa Bergoglio, appena eletto nel 2013, ha scelto Francesco come nome per il suo pontificato, la Basilica del Santo di Assisi ha assunto un ruolo ancora più rilevante. Non solo all’interno della comunità di fedeli, che si sono almeno una volta nella vita recati in preghiera nella...

Questo contenuto solo per iscritti Volume3 e ALL INCLUSIVE ( Volume I, II e III ).

Log In Iscriviti
Basilica Patriarcale di Aquileia

Zona archeologica e Basilica di Aquileia

Zona archeologica e Basilica Patriarcale di Aquileia (1998) Per attaccare Aquileia nel 238, l’usurpatore Massimino razziò le grandi botti nelle quali si conservava l’ottimo vino locale e su quelle, legate a far da ponte, attraversò l’Isonzo. Un contrappasso ante litteram. Il vino, decantato da storici quali Plinio, Strabone, Erodiano, e dal poeta Orazio, diventava uno...

Questo contenuto solo per iscritti Volume3 e ALL INCLUSIVE ( Volume I, II e III ).

Log In Iscriviti
Ultima cena di Leonardo

L’Ultima cena di Leonardo

L’Ultima cena di Leonardo e il complesso di Santa Maria delle Grazie (1980) Situato nel refettorio del convento di Santa Maria della Grazie, L’Ultima cena di Leonardo da Vinci si inserisce all’interno di un contesto di ampio rinnovamento artistico e culturale che si afferma nella Milano di fine Quattrocento, grazie al forte impulso e al...

Questo contenuto solo per iscritti Volume3 e ALL INCLUSIVE ( Volume I, II e III ).

Log In Iscriviti
Necropoli etrusche di Cerveteri e Tarquinia

Necropoli etrusche di Cerveteri e Tarquinia

Necropoli etrusche di Cerveteri e Tarquinia Il trenino che porta i visitatori all’ingresso della necropoli di Cerveteri è una innovazione di notevole impatto, come lo sono le nuove attrezzature hi-tech che proiettano direttamente nelle tombe scene di vita dell’antica civiltà etrusca. Una trovata tecnologica che ha l’obiettivo prevalente di far trovare al turista il luogo...

Questo contenuto solo per iscritti Volume3 e ALL INCLUSIVE ( Volume I, II e III ).

Log In Iscriviti
LE DOLOMITI

Le Dolomiti

Le Dolomiti Il nome delle Dolomiti lo si deve al naturalista francese Déodat de Dolomieu, che studiò il particolare di una roccia, che proprio in suo nome è stata battezzata dolomite. Fin da subito scienziati e studiosi ne compresero l’importanza, poiché potevano, e possono ancora oggi, osservare fenomeni geologici unici al mondo, all’interno di uno...

Questo contenuto solo per iscritti Volume3 e ALL INCLUSIVE ( Volume I, II e III ).

Log In Iscriviti
Arte rupestre della Valcamonica

Arte rupestre della Valcamonica

Arte rupestre della Valcamonica Per comprendere al meglio questo sito, occorre fare un notevole salto indietro nel tempo. Migliaia di figure incise nelle rocce testimoniano di secoli trascorsi prima che cominciasse la Storia. Petroglifi creati da uomini del Paleolitico, ai quali si sono via via aggiunti petroglifi del Neolitico, dell’Eneolitico fino all’espansione di Roma. Siamo...

Questo contenuto solo per iscritti Volume3 e ALL INCLUSIVE ( Volume I, II e III ).

Log In Iscriviti