Casimiro Maule

Casimiro Maule (Aldeno, 1948) Anche l’enologo “Principe di Valtellina”, come Gino Veronelli lo chiamava, non sfugge all’identificazione con un vino, particolarmente riuscito o gradito dal pubblico: Casimiro Maule è lo Sforzato, che si ottiene dai migliori grappoli di uve Nebbiolo che, subito dopo la vendemmia, vengono posti ad appassire per circa tre mesi su graticci…...

Questo contenuto solo per iscritti ALL INCLUSIVE ( Volume I, II e III ).

Log In Iscriviti
Posted in Produttori ed Enologi.